Subaru

Subaru


La Subaru è un’azienda automobilistica giapponese, fondata il 7 luglio 1953 da Kenji Keta, l’amministratore delegato di FIH (Fuji Heavy Industries). Il marchio, infatti, è una sussidiaria di questa compagnia giapponese, nata all’inizio del secolo scorso, con il nome di The Aircraft Research Laboratory, diventando la produttrice primaria di aerei per il Giappone, nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Solamente al termine del conflitto, iniziò la costruzione anche di motorini e motori industriali, fino a quando Keta decise di tuffarsi nel mercato automobilistico. La prima vettura con il marchio Subaru, infatti, è datata 1954 ed è stata la 1500: una berlina spinta dal motore 1.5 quattro cilindri. La casa giapponese ha avuto numerosi azionisti, nel corso della sua storia: nel 1968 fu la Nissan ad acquisire il 20%, passato poi a General Motors e, infine, a Toyota dal 2005 (8.7%).

Attualmente, la gamma attuale del marchio giapponese comprende numerose vetture, la maggior parte con trazione integrale e motore boxter, come la Impreza, la XV e la Legacy. Ha trazione posteriore, invece, la BRZ, una novità del 2012, sviluppata in collaborazione proprio con Toyota e spinta da un motore boxter da 200 CV aspirato.

La Subaru è anche denominata ‘casa delle Pleiadi’, a causa del logo. Infatti, all’interno del marchio, è raffigurato l’ammasso stellare delle Pleiadi, che in giapponese vengono denominate Subaru. Le stelle del logo sono sei (una grande e cinque piccole) e rappresentano le cinque aziende che si unirono, dopo la Seconda Guerra Mondiale, a formare un’unica compagnia.

Archivi

Archivi per mese

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006

2005

2004