Toro Rosso

Toro Rosso


La scuderia Toro Rosso è attiva dal 2006 ed ha oggi sotto contratto i piloti Jean-Eric Vergne e Daniel Ricciardo. Fu rilevata dall’imprenditore austriaco Dietrich Mateschitz – padre della Red Bull – e ne rappresenta il team satellite, il cui principale obiettivo consiste nel contribuire alla formazione di piloti emergenti. Il team è erede della Minardi. La monoposto destinata alla stagione 2013 assume il nome SRT8 e denota poche somiglianze con la precedente, nonostante il regolamento abbia subìto dei ritocchi solo marginali. Tale decisione sembra essere maturata dopo uno sfogo di Mateschitz.

L’austriaco si dichiarò insoddisfatto da quanto raccolto al termine della stagione 2012 (conclusa con appena 26 punti) ed ordinò quindi un deciso cambio di strategia, necessario per concludere in una posizione più gratificante della nona. Per tal motivo è stato rimpiazzato Giorgio Ascanelli con il nuovo direttore tecnico James Key, subito intervenuto per correggere alcuni difetti in materia di aerodinamica e meccanica. Il team ha esordito in Formula 1 con i piloti Vitantonio Liuzzi e Scott Speed. Chiuse la stagione d’esordio con un solo punto, ottenuto dall’italiano nel GP degli Stati Uniti.

Il destino della scuderia assume una piega differente dal 2007, quando il pilota statunitense venne sostituito da Sebastian Vettel. Il futuro campione del mondo giunge quarto dopo appena cinque gare ed ottiene la prima vittoria nella stagione seguente, a Monza, quando mette in riga tutti i favoriti e sul bagnato conquista un fantastico successo. Toro Rosso non riuscirà più ad arrampicarsi fino al gradino più alto del podio, ma continuerà la propria mission di scuderia chioccia. Fra il 2009 ed il 2012 oscilla fra la 9° e la 12° posizione finale. Tutte le novità e le anticipazioni dalla scuderia Toro Rosso.

Archivi

Archivi per mese

2014

2013

2012

2011

2010

2009

2008

2007

2006