Jerez, prove sul bagnato per le monoposto di F1

jerez

Come previsto, la mattinata di prove a Jerez de la Frontera è stata prevalentemente bagnata per le dieci squadre presenti sul "Circuito Permanente de Velocidad". I team hanno mandato subito in pista le loro monoposto, sfruttando i pochi minuti di asciutto prima dell'arrivo dell'acqua che, in forma leggera, ha fatto la sua comparsa a mezz'ora dal via.

Dopo la pioggia è giunta in forma più insistente, disturbando la seduta antimeridiana e compremettendo il primo scorcio di test sull'impianto iberico. Fernando Alonso ha fatto il primo run sull'asciutto, con un treno di gomme già utilizzato a Valencia la scorsa settimana. La squadra di Maranello, viste le condizioni del fondo, ha poi deciso di anticipare alcuni lavori al cambio previsti per la pausa pranzo.

jerez
jerez
jerez
jerez

jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez
jerez

Il pilota spagnolo ha quindi ripreso a girare verso le undici e quaranta, usando entrambi i tipi di pneumatici da bagnato messi a disposizione dalla Bridgestone. Sul piano cronometrico il miglior tempo dell'alfiere della Ferrari è stato di 1'22"895. Davanti a lui hanno chiuso Nico Rosberg su Mercedes (1'20"927), Sebastien Buemi su Toro Rosso (1'21''031) e Nico Hulkenberg su Williams (1'22''243). Da segnalare il guasto alla Red Bull RB6 di Mark Webber, presentata oggi. Anche nel pomeriggio il meteo è stato inclemente, impedendo di abbassare i tempi.

Classifica della giornata:

01. Nico Rosberg Mercedes 1'20"927
02. Sebastien Buemi Toro Rosso 1'21"031 +0.104
03. Nico Hulkenberg Williams 1'22"243 +1.316
04. Fernando Alonso Ferrari 1'22"895 +1.968
05. Kamui Kobayashi Sauber 1'23"787 +2.860
06. Jenson Button McLaren 1'24"947 +4.020
07. Vitantonio Liuzzi Force India 1'24"968 +4.041
08. Vitaly Petrov Renault 1'25"440 +4.513
09. Mark Webber Red Bull 1'26"502 +5.575
10. Timo Glock Virgin 1'38"734 +17.807

Via | Ferrari.com
Foto | F1grandprix.it

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: