Schumacher fiducioso sul potenziale della Mercedes

schumacher

Michael Schumacher, dopo i test di Jerez de la Frontera con la Mercedes W01, esprime una certa fiducia sul potenziale della nuova monoposto che, a suo avviso, può far parte del gruppo dei più competitivi, composto da Ferrari, McLaren e Red Bull. Un atteggiamento insolito per lui, abituato a un basso profilo nelle dichiarazioni alla stampa.

Ovvio che l'asso di Kerpen ha delle buone ragioni per correggere il tiro rispetto al pessimismo degli scorsi giorni. Dice il tedesco: "E' molto difficile per tutti capire a che punto si è arrivati. In ogni caso ritengo che i quattro maggiori team possano giocarsela allo stesso livello. Anche la Sauber ha comunque dimostrato di essere abbastanza veloce. Dalla Renault potrebbe arrivare qualche sorpresa".

Il sette volte campione del mondo sa bene che le cose potrebbero cambiare nelle prossime settimane, offrendo scenari inediti nella sfida inaugurale del Bahrain. Per questo aggiunge: "Impossibile farsi un'idea precisa dei valori in campo. Molto dipende dalla benzina che le squadre decidono di imbarcare sulle vetture durante i collaudi. Le speculazioni proseguono, ma tutto sommato un po' di incertezza fa parte del gioco". Quello vero partirà fra poche settimane. Solo allora si scopriranno le carte. Al momento Schumacher può solo compiacersi del lavoro svolto: "In Andalusia è andata bene. Le condizioni meteo ci hanno complicato la vita, ma il programma non ha subito intoppi e siamo riusciti a prendere confidenza con la nuova monoposto".

(Grazie saputone)

Via | Stopandgo.tv

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: