Ferrari, Alonso: "I nostri avversari partono alla pari"

alonso

Fernando Alonso si prepara alla sfida ormai alle porte. Il pilota della Ferrari non si sbilancia ed usa parole molto misurate, anche se è consapevole che la F10 è una macchina al top. Importante sarà capire il livello reale degli avversari. Dal suo punto di vista lo spagnolo crede che i pericoli maggiori possono arrivare da un gruppo di team: “Dovremo fare molta attenzione a McLaren, Mercedes e Red Bull”.

La sua valutazione coincide con quella di Michael Schumacher, che poche ore fa aveva dipinto uno scenario analogo. Ovvio che la speranza dell’alfiere del “cavallino rampante” è quella di non trovarsi in posizione di svantaggio competitivo: “Adesso è impossibile sceglierne uno, speriamo che nessuno dei tre grandi rivali sia troppo performante”.

In attesa del responso della pista, Alonso si gusta una soddisfazione di grande valore sentimentale: “Quando sono arrivato per la prima volta in Ferrari ho pensato a mio padre. Da anni mi diceva che era importante approdare a Maranello e che mi avrebbero ricordato più per le vittorie con la rossa che per le altre. Credo che ora lui sia veramente felice”.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: