Jerez de la Frontera: Button si insedia al comando

button

Jenson Button è stato l'autore del miglior passaggio nella quarta ed ultima giornata di test sul circuito di Jerez de la Frontera. Il britannico della McLaren, chiamato a difendere il titolo piloti, ha girato in 1'18"871. Dietro di lui Robert Kubica, giunto alla bandiera a scacchi con meno di tre decimi di ritardo dal capofila.

La Renault del polacco ha preceduto la Sauber di Kamui Kobayashi, la Force India di Vitantonio Liuzzi e la Mercedes di Nico Rosberg. Sesto tempo per la Ferrari di Fernando Alonso, staccata di 1"6 dal vertice. Lo spagnolo del "cavallino rampante", stretto nell'abbraccio del pubblico di casa, si è dedicato principalmente alla sperimentazione di alcune soluzioni di assetto.

Alla fine del pomeriggio Alonso ha effettuato una simulazione di gara. In totale i giri percorsi dall'asturiano sono stati 137. Due tornate in più per Jaime Algersuari, che ha messo la sua Toro Rosso al settimo posto, davanti alla Red Bull di Mark Webber, alla Williams di Nico Hulkenberg, alla Virgin di Timo Glock e alla Lotus di Jarno Trulli, ultimo a fine giochi, con un sensibile gap sul leader. La sessione si è chiusa in anticipo per una bandiera rossa causata da Glock.

Jerez de la Frontera, i tempi di oggi:

01. Button McLaren 1'18"871 (108 giri)
02. Kubica Renault 1'19"114 (117)
03. Kobayashi Sauber 1'19"188 (117)
04. Liuzzi Force India 1'19"650 (80)
05. Rosberg Mercedes 1'20"061 (130)
06. Alonso Ferrari 1'20"436 (137)
07. Alguersuari Toro Rosso 1'21"053 (139)
08. Webber Red Bull 1'21"194 (87)
09. Hulkenberg Williams 1'21"919 (137)
10. Glock Virgin 1'22"433 (28)
11. Trulli Lotus 1'23"470 (141)

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: