Ferrari, Alonso soddisfatto dei test: "Siamo sulla strada giusta"

alonso

Fernando Alonso ha lasciato il circuito di Jerez de la Frontera con la soddisfazione di chi pensa di aver svolto un buon lavoro, dopo due giorni di test e quasi 1200 chilometri percorsi. Il pilota della Ferrari ha lavorato ieri sull'assetto della F10, per poi iniziare la simulazione di un Gran Premio, completando 137 giri nell'arco della giornata.

La sua miglior prestazione è stata di 1'20"436, che risulta lontana dal tempo fatto segnare dalla McLaren di Jenson Button, autore del crono di riferimento. In mezzo ai due altri quattro piloti: Kubica, Kobayashi, Liuzzi e Rosberg. Il ritardo non sembra preoccupare lo spagnolo, sicuro del fatto suo.

alonso
alonso
alonso
alonso

alonso
alonso

Dice Alonso: "Credo che qualcuno abbia fatto vedere le proprie carte, mentre noi ce le siamo ancora tenute in tasca. Vedremo a Barcellona, quando tutti metteranno in campo le ultime novità, dove saremo rispetto agli altri. Da parte nostra possiamo dire di essere sulla buona strada. In questi due giorni sull'asciutto ho potuto fare tanti chilometri. Sono contento sia della prestazione che dell'affidabilità. La F10 sta crescendo bene e non ci sono motivi per essere pessimisti. Oggi (ieri, ndr.) abbiamo lavorato sulla distanza e le indicazioni che abbiamo visto sono positive. Certo, dobbiamo migliorare perché non siamo al massimo, però ci stiamo avvicinando. Dove dobbiamo crescere? C'è sempre qualcosa da fare, ma se ve lo dicessi sarei come un portiere che dichiara il suo punto debole: tutti gli attaccanti tirerebbero da quella parte!"

L'asturiano tornerà in pista il prossimo giovedì 25 febbraio al "Circuit de Catalunya", dove andrà in scena la quarta ed ultima sessione di prove prima dell'inizio del Mondiale 2010. Fernando girerà per due giorni, mentre toccherà a Felipe Massa il compito di chiudere i test sabato e domenica.

Via | Ferrari Press

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: