Formula 1: la Fia tenta di salvare la USF1


Il Team Americano con base a Charlotte USF1, come abbiamo visto in precedenti post, non è ancora pronto, rischia di saltare le prime quattro gare e non solo, la Fia sta operando a stretto contatto con la squadra nel tentativo di trovare una soluzione.

La USF1, per cui ha già firmato il pilota argentini Josè Maria Lopez, sta valutando diverse opzioni: in dettaglio queste potrebbero essere:
tentare la fusione con un altro team.
Continuare per la strada attuale, sviluppare la vettura, ma in questo caso pagare la penale per le gare saltate.

Ritirarsi, assestarsi economicamente e ripresentarsi nel 2011

Tentare la carta di acquisire una vettura già finita.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: