F1, Pedro De la Rosa: "Sauber vicina ai quattro top team"

pedro de la rosa

Le sessioni di test già svolte hanno consentito ai protagonisti di affinare la conoscenza delle loro auto e di farsi un'opinione sulle monoposto dei rivali. Ancora è presto per sbilanciarsi, perché i valori reali emergeranno solo a partire dal Bahrein, ma i tecnici hanno già svolto le loro considerazioni.

Anche i piloti più sensibili si sono fatti un'idea, in attesa della vera cartina di tornasole. Pedro de la Rosa, che vanta un passato di test driver, potrebbe avere la sensibilità giusta per cogliere la scala gerarchica. Secondo l'alfiere spagnolo della Sauber, la vettura sviluppata dalla scuderia elvetica non è lontana dal vertice: "La C29 è un'opera ben riuscita. Penso che siamo nel gruppo appena dietro ai quattro top team".

Ovvio il riferimento a Red Bull, Ferrari, McLaren e Mercedes. Il concetto della vicinanza viene ribadito dal pilota quando allarga il suo ragionamento al futuro: "Il nostro obiettivo è ora di ridurre la distanza da loro, che non è tanta".

Via | F1grandprix.it
Foto | F1fanatic.co.uk

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: