Presentato a Parigi il Mondiale GT1



Ieri c’è stata la cerimonia di innagurazione del mondiale GT1, ovviamente insieme a Ratel c’era il nuovo presidente Todt, che ha partecipato alla presentazione dei 12 team che prenderanno parte al campionato.

Tods ha avuto parole di elogio per Ratel, che con la sua determinazione ha messo in piedi il campionato è lo ha fatto crescere fino a dargli una titolazione mondiale come la F1, il WRC, e il WTCC. Ratel ha ricevuto anche i complimenti per come le dieci gare sono state distribuite dal punto di vista geografico, e per la presenza di sei grandi case costruttrici, e di piloti talentuosi, viatico per un campionato spettacolare.

È stato raggiunto un importante obiettivo con 12 team, 24 vetture e due team per ogni casa, cambiato il format delle gare, che saranno più corte per avvicinarsi ad un pubblico più giovane. Brutte notizie vengono invece dal fronte della GT2, non ci sono ancora conferme ufficiali, ma sembra che la serie europea GT2 è sospesa per il 2010

. La crisi di iscritti ha portato all’annullamento della serie, la separazione della GT1 ha sicuramente influito, oltre alla concorrenza di altre serie come il GT Open e la Le Mans Series.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: