LMES. La 1000km di Donington consegna il titolo LMP1 2006

Pescarolo LMP1 Champion 2006

La Pescarolo vincitrice del titolo LMS P1 2006©LMSR.net


Alla 1000km di Donington sembrava che il penultimo appuntamento della serie LMS dovesse vivere degli stravolgimenti grazie alla presenza di un nutrito esercito di scuderie locali, di novità per molte auto e di una pole fatta segnare da Gounon con la Courage Mugen. Ma a conti fatti è sempre la Pescarolo Judd di Collard-Boullion-Andre a portarsi a casa gara e titolo 2006 nonostante due stop&go che Boullion ha rimediato ad inizio gara (il secondo per non aver correttamente scontato il primo) ed abbondantemente recuperato prima di passare il volante. A succedergli alla guida della C60 è stato Didier Andre, impegnato a tenere le posizioni di testa in diretta competizione con la Zytec di Noda-Johansson e la CreationJudd di Minassian-McGarrity; è stato questo il frangente più vivo della gara, insieme alla partenza, dove l'avvicendamento in testa non ha avuto sosta. Il duello è proseguito anche tra Noda e Collard, che hanno disputato ancora alcune tornate a stretto contatto, ma il tutto è finito quando problemi di vario tipo hanno rallentato e poi costretto al ritiro la Zytec #2 alla 183^ tornata. Da qui lo stradominio Pescarolo Collard non ha più conosciuto avversari ed il 249° passaggio sulla linea del traguardo ha salutato i campioni 2006 della serie Le Mans seguiti dalle due affidabilissime Creation di Minassian-McGarrity e di Campbell-Ortiz-Gabbiani.

Nella LMP2 è l'accoppiata Newton-Erdos a portare al successo la Lola EX 254, dopo una gara all'inseguimento della Radical Rollcentre rallentata anche da noie al cambio, il sorpasso avviene grazie ad una sosta che pianta la Radical ai box e la priva ancora una volta di una vittoria a portata di mano.

In GT1 sono soprattutto i cedimenti che spodestano i leader di gara a decidere le sorti, ed al termine è la Aston Martin di Garcia-Hardman del Team Modena a chiudere davanti alla Corvette di Alphand coadiuvato da Policand e Goueslard ed alla 550 Maranello di Kox-Pergl-Vasiliev.

L'altro titolo già assegnato è in classe GT2, un titolo che parla italiano grazie all'impegno del Team Autorlando, che con la Porsche ha concluso al secondo posto di classe dietro alla dominatrice Panoz Esperante di Hughes-Bell del Team LNT e davanti alla F430 di Drudi-Rosa-Montermini della GPC Sport giunta sul podio grazie ad un sorpasso perpetrato alla Porsche della Farnbacher Racing all'ultimo giro.

Qui i risultati della gara.


Foto | lmsr.net


Creation Donington 1000km

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: