GP Bahrain: doppietta Ferrari, vince Alonso

alonso massa

Il Campionato del Mondo di F1 non poteva iniziare in modo migliore per la Ferrari. Gli uomini della scuderia di Maranello hanno conquistato una magnifica doppietta a Sakhir, in Bahrain. A tagliare per primo il traguardo è stato Fernando Alonso, che ha preceduto il compagno di squadra Felipe Massa, scavalcato nei primi metri di gara.

Dietro le "rosse", al terzo posto, la McLaren di Lewis Hamilton, seguita dalla Red Bull di Sebastian Vettel, che ha condotto a lungo le danze, prima di accusare un calo di potenza per la rottura di uno scarico. Quinta piazza per Nico Rosberg, su Mercedes, che ha preceduto sulla linea di arrivo il rientrante Michael Schumacher.

Ma andiamo alla cronaca della corsa, che si è svolta in un quadro di alte temperature. Nessuno sbaglio è ammesso in queste condizioni, dovendo custodire la meccanica dalle fatiche legate alla "respirazione". Grandi i riguardi per le gomme, che devono essere gestite in modo ottimale, per preservare il miglior stato di forma durante il confronto.

Al via Sebastian Vettel conserva senza problemi il comando della griglia, seguito dai "cavallini rampanti" di Massa e Alonso, che si scambiano subito la posizione, per la grinta espressa in pista, sin dalle fasi iniziali, dallo spagnolo, che vuole chiaramente imporsi come pilota di riferimento del team.

I due interpreti della F10 continuano a seguire il tedesco al comando, ma non sembrano in grado di avvicinarsi. Anzi, perdono progressivamente terreno da lui. E' ancora presto per fare bilanci, perché all'appello mancano tanti giri. La corsa è lunga e le strategie possono essere diverse. Pare chiaro, invece, che per gli altri non c'è niente da fare.

Dopo il pit stop, la situazione di testa non cambia, anche se i bolidi di Maranello sono più vicini alla Red Bull di Vettel. Il vantaggio di questo scende, per crollare al trentacinquesimo passaggio, quando una noia meccanica alla monoposto austriaca spalanca le porte alle due Ferrari che, in rapida sequenza, guadagnano le posizioni di testa.

Ormai la doppietta è uno scenario felicemente aperto agli occhi del popolo del "cavallino rampante", che vede rapidamente concretizzarsi un sogno a lungo atteso. Solo il leggero surriscaldamento al motore dell'auto di Massa, sostituito in mattinata, crea qualche momento di paura ai box, ma il cuore regge.

Vettel, intanto, perde un'altra posizione in favore di Hamilton, che conquista il podio. Anche Rosberg si avvicina al connazionale, ma non riesce a scavalcarlo. L'alfiere della Mercedes dovrà accontentarsi della quinta piazza, davanti al compagno di squadra Michael Schumacher.

Più indietro il campione del mondo in carica Jenson Button (McLaren), giunto davanti a Mark Webber (Red Bull), Vitantonio Liuzzi (Force India) e Rubens Barrichello (Williams), ultimo della top ten. Al traguardo le Lotus di Heikki Kovalainen e Jarno Trulli, che hanno chiuso al 15° e 17° posto. Tra i due la Toro Rosso dello svizzero Sebastian Buemi.

La splendida prova della Ferrari aggiunge la doppietta numero 80 nell'albo d'oro della casa italiana, ma anche la terza vittoria in Bahrain. Teatro di questo successo il circuito di Sakhir, aggiornato con un'inedita sezione, che comprende otto nuove curve per una lunghezza totale di 6.299 metri. Prossimo appuntamento a Melbourne, in Australia, nel week-end del 28 marzo.

GP Bahrain, Sakhir International Circuit. Giri 49, per 308.405 km.

Ordine d'arrivo:

01. Alonso Ferrari 1h39:20.396
02. Massa Ferrari + 16.099
03. Hamilton McLaren-Mercedes + 23.182
04. Vettel Red Bull-Renault + 38.713
05. Rosberg Mercedes + 40.263
06. Schumacher Mercedes + 44.180
07. Button McLaren-Mercedes + 45.260
08. Webber Red Bull-Renault + 46.308
09. Liuzzi Force India-Mercedes + 53.089
10. Barrichello Williams-Cosworth + 1:02.400
11. Kubica Renault + 1:09.093
12. Sutil Force India-Mercedes + 1:22.958
13. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari + 1:32.656
14. Hulkenberg Williams-Cosworth + 1 lap
15. Kovalainen Lotus-Cosworth + 1 lap
16. Buemi Toro Rosso-Ferrari + 3 laps
17. Trulli Lotus-Cosworth + 3 laps

Giro più veloce:

Fernando Alonso 1'58"287

Non classificati/Ritirati:

De la Rosa Sauber-Ferrari 30
Senna HRT-Cosworth 18
Glock Virgin-Cosworth 17
Petrov Renault 14
Kobayashi Sauber-Ferrari 12
Di Grassi Virgin-Cosworth 3
Chandhok HRT-Cosworth 2

Classifica Piloti:

01. Alonso 25
02. Massa 18
03. Hamilton 15
04. Vettel 12
05. Rosberg 10
06. Schumacher 8
07. Button 6
08. Webber 4
09. Liuzzi 2
10. Barrichello 1

Classifica Costruttori:

01. Ferrari 43
02. McLaren Mercedes 21
03. Mercedes 18
04. Red Bull-Renault 16
05. Force India-Mercedes 2
06. Williams-Cosworth 1

  • shares
  • Mail
113 commenti Aggiorna
Ordina: