FIA GT. Nuove formazioni sulle Aston

Aston Martin Racing GT1 BMS Scuderia Italia


Aston Martin Racing BMS proporrà una nuova formazione in GT1 nell'imminente gara di Digione. Dopo una profonda analisi tecnica, di comune accordo con Pirelli, principale partner della BMS, è stata decisa la separazione dell'equipaggio composto da Fabio Babini e da Fabrizio Gollin.
La scelta di dividere i due esperti piloti collaudatori è stata determinata dalla volontà di spingere con più forza sull'evoluzione del pneumatico, cercando nuove soluzioni più adatte alle caratteristiche delle Aston Martin DBR9.

Il format delle gare, che prevede pochissime ore di prove libere ed un numero limitato di pneumatici a disposizione, non consente un lavoro adeguato di sviluppo di questo particolare, da qui l'obbligata scelta di dividere i due piloti che potranno in questo modo testare un maggiore numero di gomme per ottimizzare la scelta tattica di gara. Lavoro doppiamente importante soprattutto in relazione ad una base di lavoro sulla quale lanciare lo sviluppo in funzione 2007.


Fabio Babini
"Mi spiace dividermi da un pilota di grande esperienza quale è Fabrizio. Con lui ho lavorato benissimo in questa prima parte di stagione, ma sono un pilota professionista ed il mio obiettivo è quello di raggiungere i migliori risultati possibili per la squadra e per la Pirelli, quindi sono come sempre a disposizione del team con la massima determinazione possibile."

Fabrizio Gollin
"Ho fiducia nella squadra, ho stima in Miguel Ramos, mio nuovo partner. Il campionato 2006 si sta rivelando più complesso del previsto e quindi lavorare per un buon finale di stagione ma soprattutto in ottica 2007 mi stimola parecchio e metterò, come sempre tutto me stesso in questa nuova operazione."

Via | scuderiaitalia


Aston Martin Racing GT1 BMS Scuderia Italia


Aston Martin Racing GT1 BMS Scuderia Italia

  • shares
  • Mail