F1, accordo con Ecclestone per GP d'Italia a Monza fino al 2016

pista monza

Dopo le dichiarazioni di Bernie Ecclestone, che aveva confermato l'ingresso di Roma nel calendario iridato del 2013, si era temuto per le sorti di Monza. Poi il detentore dei diritti commerciali della Formula 1 aveva chiarito le cose, assicurando che il Gran Premio d'Italia sarebbe rimasto nella sua sede naturale e aprendo la speranza di una pacifica convivenza dei due eventi.

Ora arriva il passaggio che fa svanire ogni dubbio degli organizzatori brianzoli: la Sias, che gestisce lo storico autodromo lombardo, ha siglato un accordo con il patron del Circus per garantirsi lo svolgimento della tappa nazionale almeno fino al 2016. La paura che Roma possa sostituire Monza nel calendario agonistico viene quindi annullata. Prende sempre più piede, invece, l'ipotesi di due sfide mondiali in territorio italiano.

Avere entrambe le prove sarebbe meraviglioso: in Brianza per la storia agonistica, nel Lazio per il fascino della Città Eterna, patrimonio dell'umanità, quindi non solo della penisola. Alla luce di ciò pare che l'orientamento sia quello, da noi auspicato, di sorvolare sul fatto che Roma ricade nel Belpaese, per evitare qualsiasi sostituzione o contrapposizione.

(Grazie nex the rider)

Via | Sportmediaset.it

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: