F1, sondaggio Fota: la Ferrari è la numero 1

ferrari maranello

E' la Scuderia Ferrari la squadra di Formula 1 più popolare al mondo. Se non era sufficiente guardare le tribune di ogni Gran Premio, con le molte bandiere del "cavallino rampante", ora è arrivata anche una conferma statistica, dopo un sondaggio condotto dalla Fota in collaborazione con LG Electronics e la rivista F1 Racing, di cui alcune anticipazioni sono state pubblicate su Autosport.com, sulla Gazzetta dello Sport e su Marca.

Su un campione di 84.456 persone in rappresentanza di 174 Paesi, ben il 30.1% ha indicato la Scuderia di Maranello come la squadra preferita, più della somma delle percentuali relative alla seconda (McLaren, 19.1%) e alla terza classificata (Mercedes, 10.1%). Anche nella classifica dei piloti più popolari l'impronta del Rosso Ferrari si fa sentire: il primo è Michael Schumacher (19.5%), che ha costruito buona parte del suo successo correndo per la Scuderia.

Alle sue spalle ci sono gli alfieri che corrono attualmente per la Ferrari o che lo hanno fatto fino alla fine della scorsa stagione: secondo è Fernando Alonso (9.7%), seguito da Kimi Raikkonen (7.2%) e da Felipe Massa (6.1%).

Da una prima analisi dei risultati emergono altre indicazioni interessanti, che saranno utili per disegnare il futuro della Formula 1. Il nuovo sistema di punteggio che premia maggiormente il vincitore ha incontrato il favore del pubblico: per il 45% si tratta di una buona idea, solo il 14% si è detto contrario.

C’è una grande voglia di mantenere la presenza nel calendario degli appuntamenti più classici (lo ha detto il 51% degli interpellati), in primis Monaco, Monza e Silverstone, che sono risultate le gare più popolari, e c’è anche desiderio di vedere uno spettacolo televisivo di migliore qualità (il 65% vuole vedere le gare trasmesse in alta definizione) e di poter seguire le gare in diretta su Internet (53%).

Infine, va segnalata un'indicazione su cui varrebbe davvero la pena dedicare più di una riflessione. Il 38% del campione ha detto che il Kers ha avuto un impatto positivo sulle gare di Formula 1 lo scorso anno e il 43% vorrebbe che fosse reintrodotto (26% contrario).

Il fatto che il sistema di recupero dell'energia cinetica non fosse obbligatorio nel 2009 è stato giudicato negativamente dal 22%, mentre il 41% ha detto che si è trattato di uno sforzo positivo per dimostrare che questo sport può essere efficiente in termini di risparmio di energia e può introdurre delle innovazioni. Del resto, non è un caso che il 66.8% ritiene che la Formula 1 debba restare la massima espressione tecnologica dell’automobilismo.

Via | Ferrari Press

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: