Civm, Picchio torna in scena per competere nell'assoluto

picchio

Picchio ha plasmato una nuova auto che si batterà per il successo assoluto nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2010. Si tratta di una monoposto, con motore otto cilindri da 3 litri. Il bolide sarà pronto a metà stagione. A gestirne le attività agonistiche il team Tschager Motorsport di Bolzano, di proprietà di un esperto collaudatore, con glorioso passato alle spalle.

Il suo ruolo sarà prezioso nella messa a punto iniziale e nel successivo sviluppo della nuova creatura abruzzese, affidata al pilota Christian Merli, il cui indiscutibile valore avrà un peso fondamentale per raggiungere i successi che la compagine intende maturare nell'arco dell'anno.

Con questa creatura, Picchio schiera la sua prima monoposto per competere al titolo assoluto, riprendendo così la strada intrapresa nel 2004 con la rivoluzionaria CN2 Light (motore Honda 2000 cm3), che ottenne apprezzabili risultati.

Nelle stagioni successive l'apertura del campionato alle ultrapotenti Formula 3000 ha relegato le sport di minor cilindrata al ruolo di comprimarie, che oggi va stretto alla Factory di Ancarano. Ora arriva un'altra sfida, supportata da due sponsor innovativi: Energy Resources di Ancona e il costruttore di citycar Belumbury. Ai percorsi di gara il giudizio.

Via | Picchio Press

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: