Formula 1: la Sauber è la prima a sperimentare l'ala McLaren



Escono allo scoperto i primi emulatori dell’ala McLaren, come previsto è passata poco più di una settimana dal’esordio in gara di questa soluzione, perché altri si orientassero in quella direzione.

Per la verità in Bahrain il presunto vantaggio pratico non s’è avvertito, ma è probabile che se il sistema funziona in altre piste si dovrebbe avvertire. I primi ad essere riusciti nella non facile impresa di imitare l’aerodinamica McLaren sono quelli della Sauber, infatti sulla C29 è comparsa una presa d’aria atta a sparare aria sull’ala posteriore con lo scopo di farla stallare. Interessante e diversa la posizione della presa d’aria che alimenta il condotto, posizionata nella McLaren sul lato sinistro del telaio, sopra l’abitacolo, sulla Sauber invece s’è scelta la parte superiore della pancia sinistra. I dubbi riguardano il sistema con cui i piloti attuerebbero lo stallo dell’ala: ma non ci sono informazioni a riguardo.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: