GP2 Main Series: tre giorni di test al Paul Ricard per la scuderia Coloni



Sono stati tre giorni di lavoro molto intensi quelli che Scuderia Coloni ha passato al Paul Ricard. Il team ha infatti preso parte alle sessioni di test collettivi del 23, 24 e 25 marzo in preparazione alla GP2 Main Series, i primi dopo la fine della stagione GP2 Asia.

Sono state giornate molto utili, e non solo dal punto di vista tecnico. Il team ha infatti approfittato dei test per affinare la conoscenza tra lo staff tecnico e i piloti. Il bulgaro Vladimir Arabadzhiev era infatti alla prima uscita in assoluto con Scuderia Coloni e anche Alberto Valerio, avendo alle spalle soltanto quattro giorni in pista con la squadra, ha sfruttato queste sessioni per migliorare l’intesa con il team.

Dal punto di vista tecnico, i test si sono svolti su tre differenti configurazioni della pista: la 3D e la 2D-b hanno permesso al team di lavorare sugli assetti da alto carico, mentre la 2A, utilizzando il lungo rettilineo opposto ai box, ha permesso di testare con la vettura molto scarica.

A testimonianza di quanto intensa sia stata questa tre giorni, c’è il fatto che Arabadzhiev, con 138 giri percorsi, sia stato il pilota che in assoluto ha coperto più chilometri sommando le varie sessioni di Le Castellet. Il pilota bulgaro è sempre stato molto vicino al più esperto Valerio, che dal canto suo ha percorso 116 tornate.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail