Superleague Formula, Davide Rigon pronto al ritorno

Anderlecht Superleague Formula

Davide Rigon è pronto al ritorno in Superleague Formula, che entra in scena questo fine settimana sul tracciato inglese di Silverstone. Per il terzo anno consecutivo il mondo dei motori con quello del calcio confermano l'unione, in un mix davvero curioso.

Dopo aver dominato la scena con i colori bianco-verdi del club di Pechino nel 2008 e aver preso parte alle prime tre giornate della scorsa stagione con l'’Olympiakos, il pilota veneto rientra a tempo pieno nel campionato, indossando la casacca di RSC Anderlecht, portato in pista dal team Azerti.

“Queste le parole di Rigon: "Non vedo l’'ora di entrare in pista, per poter scaricare a terra i 750 cavalli della vettura. Conosco molto bene questo tipo di monoposto, anche se la scorsa stagione ho preso parte solo agli appuntamenti iniziali, visto il mio impegno in GP2 Series. “Durante le prove libere cercherò di ritrovare il giusto feeling con l'auto e di conoscere al meglio lo staff di Azerti. Sarà importante iniziare con il piede giusto, perché ad ogni appuntamento ci sono molti punti in palio. Rispetto al 2008 ci saranno molte più sfide (12 contro le 6 di prima) e questo renderà ancora più interessante il campionato, per non parlare del parco piloti. Molti possono vantare una grande esperienza a livello internazione, a partire del mio compagno di box Robert Doormbos".

La giornata di venerdì sarà dedicata agli allenamenti di rifinitura con i tre turni di prove libere da 30'’ ciascuno, in cui il neo acquisto della squadra belga andrà alla ricerca del miglior setup in vista delle spettacolari qualifiche (in programma sabato a partire dalle 15.15 ora italiana). Tramite un sorteggio i club saranno divisi in due gironi (A e B): i piloti avranno quindi a disposizione 15 minuti per staccare la loro migliore prestazione e accedere alla fase finale. I migliori otto si sfideranno sul giro secco accedendo di fatto ai quarti, alla semi-finale e alla finale, che determinerà il primo poleman stagionale.

Domenica alle 12.10 le luci verdi daranno il via al primo dei tre matches in programma, con i piloti impegnati per 45 minuti. A seguire il secondo appuntamento, il cui schieramento sarà disegnato con l'’inversione completa dell’'ordine di arrivo di gara 1. Alle 16.05 prenderà il via la Super Finale che determinerà il vincitore assoluto del primo week end: i top 3 dei due appuntamenti si sfideranno in una prova sprint di 10’ minuti.

“"Il programma è veramente molto intenso -conclude Rigon- e non ci sarà un attimo di sosta. In Superleague Formula i turni di prove libere sono fondamentali per la messa a punto e la verifica della vettura. In qualifica ci sono solo 15' per accedere alla finale, la quale si gioca solo su un giro secco, dove ogni minima sbavatura si paga a caro prezzo. Bisogna avere una guida pulita e precisa. Anche tra una gara e l'’altra il tempo è minimo, soprattutto per riparare un danno in caso di collisione".

Via | Minardi Press

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: