Formula 1: torna la Pirelli?



L’annunciato abbandono della Bridgestone come fornitore di gomme alla massima Formula, ha messo in moto un processo di successione, varie le ipotesi, la prima è quella di un produttore asiatico, poi è arrivata l’ipotesi Michelin, ora si annuncia anche quella Pirelli.

E’ lo stesso presidente Marco Tronchetti Provera a rendere noto l’interessamento del gruppo alla F1, sottolineando però due aspetti, che sono l’ipotesi di portare la misura delle gomme a 18 pollici, ventilata da anni, e la possibilità di avere un riconoscimento economico per la fornitura. A questo punto sarebbe anche possibile uno scenario nuovamente con più gommisti, come d’altra parte auspica la Michelin, certamente una competizione tra gommisti aumenterebbe il livello tecnico e lo spettacolo, ma contemporaneamente anche costi ed escalation prestazionale.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: