Lotus Cup Italia, test collettivi a Franciacorta

lotus

Dopo la presentazione avvenuta la scorsa settimana a Bagnatica, con l'esclusiva Evora Cup a deliziare gli ospiti, questa settimana si sono riaccesi i motori per i protagonisti della Lotus Cup Italia che hanno disputato una giornata di test collettivi sul circuito di Franciacorta.

Parecchie le novità viste sull'impianto bresciano, a cominciare dal debutto di Gabriele Pieralisi con la Lotus 2-Eleven Supercharged, con la quale parteciperà all'intera stagione 2010. Anche il duo composto da Andrea e Guido Miglio ha saggiato per la prima volta il modello, rimanendone favorevolmente impressionato.

lotus

Panseri e Festa sono scesi in pista per la prima volta con l'Exige GT Cup che guideranno durante i sette appuntamenti del campionato, il cui inizio è previsto a metà maggio sul tracciato di Imola, mentre Jessica Amendola è tornata a saggiare le vetture inglesi dopo i test del 2009. Con ogni probabilità potrà essere una delle Ladies della Lotus Cup Italia 2010.

Presenti inoltre Nando Cazzaniga con la 2-Eleven, con cui ha vinto il titolo assoluto dello scorso anno, e Matteo Castiglioni con una nuova fiammante Exige GT Cup. Grande interesse ha suscitato il debutto assoluto dello svizzero Davide Durante, che ha "compreso" rapidamente il bolide, sfornando una serie di giri veloci.

Durante i test sono stati anche testati i nuovi kit di preparazione, con riscontri molto positivi. Da segnalare la grande soddisfazione del patron della PB Racing, Stefano d'Aste, che ha riassunto così la giornata: "Non vedevamo l'ora di poter iniziare ufficialmente la nuova stagione, tutti eravamo impazienti: piloti, squadre ed organizzatori. Abbiamo svolto la giornata di test concentrandoci su più fronti: c'erano alcuni piloti che dovevano conoscere per la prima volta la vettura, mentre altri hanno portato avanti lo sviluppo del kit 2010, che ha dato risultati molto lusinghieri.

Per quanto concerne i tempi riscontrati possiamo già vedere che i due mattatori della scorsa stagione, Cazzaniga e Pieralisi, stanno già iniziando a darsi battaglia, mentre altri piloti non hanno puntato tanto al rilievo cronometrico, quanto ad adattarsi alla vettura. Mi hanno favorevolmente impressionato Durante e Jessica Amendola, che si è dimostrata davvero veloce. Spero possa essere tra i protagonisti di questa stagione".

A fine giornata davanti a tutti si è piazzato Nando Cazzaniga, con 1'16"5, davanti a Gabriele Pieralisi (1'17"4) e a Davide Durante (1'19"9).

Via | Lotus Cup Press

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: