Superleague Formula, Rigon raddoppia ad Assen

Davide Rigon

Week-end da incorniciare per Davide Rigon nel secondo round della Superleague Formula, che si è disputato ad Assen. Il pilota veneto, dopo aver conquistato la pole, ha fatto sua una schiacciante vittoria in gara 1, portando l'’RSC Anderlecht al primo successo nella categoria.

Poi ha confermato il suo stato di grazia nel secondo confronto sulla pista olandese, disputato con griglia completamente invertita, scalando la classifica e facendo il suo ingresso nella top ten. Entrato di diritto in Super Finale, Rigon ha chiuso nuovamente sul gradino più alto del podio, completando al meglio un fine settimana costantemente al vertice.

“Queste le sue parole: "E' stata una trasferta da sogno. Devo ringraziare la squadra, per il suo grande impegno. A Silverstone avevo chiesto tante cose per risolvere i problemi, gli interventi messi in campo hanno funzionato. Abbiamo svolto un buon lavoro anche durante le prove libere. Sapevamo di avere un buon potenziale, ma non pensavamo di poter conquistare prima la pole position e poi la vittoria in gara 1".

"In gara 2 -prosegue Rigon- c'è stato un problema che mi ha impedito di recuperare ulteriormente ed anche nella Super Finale non eravamo sullo stesso livello dei migliori. Ho puntato a difendermi alla prima curva, sapendo che non ci sono molte possibilità di sorpasso, ed è andata bene.… Vincere in un campionato così competitivo come quello della Superleague Formula fa sicuramente piacere, visti i nomi importanti che compongono la griglia di partenza. Ci sono piloti provenienti da F1, Champ Car e GP2. A mio avviso il livello di questa stagione è più alto di quello della GP2 Main Series. La vettura, inoltre, con i suoi 750 cavalli si pone praticamente alla pari con la Dallara”".

Grazie a questo successo Rigon scala la classifica portando il suo Anderlecht al quinto posto, con un bottino di 112 punti. La prossima gara è in programma il prossimo fine settimana, sul tracciato francese di Magny-Cours.

Via | Minardi Press

  • shares
  • Mail