CIR, Rally dell'Adriatico: vince Luca Rossetti

Rossetti

Luca Rossetti, assistito alle note da Matteo Chiarcossi, è il vincitore del 17° Rally dell'Adriatico. Il pilota di Pordenone, con la sua Abarth Grande Punto, porta a casa il successo nella seconda gara del Campionato Italiano Rally. Dietro di lui il veronese Umberto Scandola, protagonista di un ottimo "debutto" al volante della Ford Fiesta Super 2000.

Terzo posto per Giandomenico Basso, seguito dal finlandese Teemu Arminen, primo nel Trofeo Rally Terra con la sua Subaru Impreza N14. Alle loro spalle Renato Travaglia, quinto su Peugeot 207 S2000. Prova sfortunata per Paolo Andreucci, rallentato da una foratura quando era al comando, con Rossetti a tallonarlo. Alla fine il pilota di Castelnuovo Garfagnana si è dovuto accontentare del nono posto, un risultato lontano dal suo potenziale.

Tra le vetture di Produzione, il punteggio maggiore è andato a Marco Angrisani, davanti a Danilo Tomassini e Andrea Perego. In classe Junior, rivincita di Simone Campedelli su Stefano Albertini, qui solamente terzo, dietro Andrea Crugnola, tutti su Renault New Clio R3C.

Rally dell'Adriatico, classifica finale:

01. Rossetti-Chiarcossi (Abarth Grande Punto)
02. Scandola-Biondi (Ford Fiesta Super 2000) a 13”8
03. Giandomenico Basso-Mitia Dotta (Abarth Grande Punto) a 1’07”3
04. Arminen-Nikkola (Subaru Impreza) a 1’14”1
05. Travaglia-Granai (Peugeot 207 S2000) a 1’30”7
06. Trentin-Zanella (Peugeot 207 Super 2000) a 1’40”1
07. Pesavento-Ciucci ( Peugeot 207 Super 2000) a 1’48”5
08. Dedo-Daddoveri ( Peugeot 207 Super 2000) a 1’53”4
09. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 Super2000) a 2’15”1
10. Bruschetta-Civiero (Subaru Impreza) a 2’39”2

Via | Acisportitalia.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: