Nascar a Kansas City



Trionfo del veloce Tony Stewart a kansas City, il comando allo start viene preso dal poleman kasey Kahne, ma dopo una serie di neutralizzazioni ed una fase in cui tutti riforniscono in testa passa Dale Earnhardt jr. Seguono ancora fasi di caution e il comando passa a Busch, poco prima della metà gara c’è una fase di pit stop in cui Busch mantiene comunque il comando, per cederlo poi a Bowyer, che si alterna con Burton. Intanto comincia una progressione di Johnson che arriva a prendere il comando quando mancano 100 giri alla fine, Bowyer secondo va a muro, bandiere gialle, la testa torna a Johnson. Al giro 195 un incidente provoca una ulteriore fase di caution, tutti riforniscono ma alcuni teams tentano la furbata di terminare la gara senza ulteriori stop, Johnson si alterna al comando con Biffle, siamo ormai nella fase finale della gara. Johnson rientra per rifornire lasciando il comando a Stewart il quale non si ferma a rifornire e va a vincere passando il traguardo insieme al secondo Casey Mears a motore spento senza più una goccia di carburante.

L’ordine di arrivo

1 – Tony Stewart (Chevy) – Gibbs – 267 giri
2 – Casey Mears (Dodge) – Ganassi – 267
3 – Mark Martin (Ford) – Roush - 267
4 – Dale Jarrett (Ford) – Yates - 267
5 – Jeff Burton (Chevy) – Childress - 267
6 – Carl Edwards (Ford) – Roush - 267
7 – Kyle Busch (Chevy) – Hendrick - 267
8 – Brian Vickers (Chevy) – Hendrick - 267
9 – Clint Bowyer (Chevy) – Childress - 267
10 – Dale Earnhardt Jr. (Chevy) – DEI - 267
11 – Martin Truex Jr. (Chevy) – DEI - 267
12 – Greg Biffle (Ford) – Roush - 267
13 – Ken Schrader (Ford) – Wood - 267
14 – Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 267
15 – Kevin Harvick (Chevy) – Childress - 267
16 – Bill Elliott (Dodge) – Waltrip - 266
17 – Bobby Labonte (Dodge) – Petty - 266
18 – Denny Hamlin (Chevy) – Gibbs - 266
19 – Travis Kvapil (Chevy) – PPI - 266
20 – Sterling Marlin (Chevy) – MB2/MBV – 266

Foto del titolo: Stewart passa il traguardo d'inerzia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: