GP Italia, le qualifiche di Monza viste dalla Ferrari

alonso

Come abbiamo visto, la Ferrari di Fernando Alonso ha conquistato la pole position nel Gran Premio d'Italia di Formula 1, in programma domani sul circuito di Monza. Al termine di una sessione molto serrata, il pilota spagnolo del "cavallino rampante" ha ottenuto il miglior tempo, davanti a Jenson Button e al compagno di squadra Felipe Massa.

Grande la soddisfazione negli uomini della scuderia di Maranello. Il più contento è Alonso, che dice: "Finalmente è arrivato il primo posto in griglia, proprio nel posto migliore, davanti a tutti i nostri tifosi. Siamo riusciti ad arrivare in Q3 con due treni di gomme morbide nuovi, così abbiamo potuto sparare subito un tempo, per poi cercare il tutto per tutto nel secondo tentativo. Invece, è bastato il crono nel primo. La pole mancava a me e alla squadra da troppo tempo. Due Ferrari nei primi tre posti: è un risultato fantastico".

"Su questa pista -aggiunge l'asturiano- la meccanica è messa veramente a dura prova, quindi dovremo cercare di tenere tutti i parametri sotto controllo. Dobbiamo approfittare di questa opportunità per portare a casa tanti punti: cercheremo di fare una buona partenza e affrontare nella maniera migliore la prima chicane, che è sempre difficile nel primo giro. Ci voleva questo risultato: venivamo da un weekend come quello di Spa che ci aveva lasciato qualche dubbio sulla macchina, che qui è molto migliorata giorno dopo giorno. Sarebbe bello fare una doppietta in gara, davanti a dei tifosi fantastici: mi sento a casa, come in Spagna. E' stata una bella sorpresa, una sensazione da incorniciare e un ottimo test per noi. Avevamo messo pneumatici nuovi in Q3, al secondo tentativo ho rischiato di più, ma a Monza accade così: quando uno cerca di fare un giro normale il tempo è migliore rispetto a quando si vuol fare il giro forte".

Queste le parole di Massa: "C'era la possibilità di fare la pole, ma in Q3 forse non abbiamo scelto la giusta strategia. In Q2 il tempo con le gomme morbide era arrivato al terzo giro, così nel segmento successivo abbiamo scelto di fare una serie di tre giri, ma le cose non sono andate come volevamo. Poi, nel secondo tentativo, non sono riuscito a migliorarmi abbastanza per fare il crono di riferimento. E’ stata comunque una qualifica buona, sono soddisfatto della prestazione della macchina, che è migliorata. Abbiamo cambiato diverse cose rispetto a venerdì mattina, che ci hanno consentito di essere più competitivi. A Monza non ho mai avuto molta fortuna, ma domani (oggi, ndr.) partirò da una buona posizione in griglia. Ci sono grandi motivazioni, specialmente quando si vede la felicità dei nostri tifosi, che ci daranno qualcosa in più. Sarebbe bello ripagarli con un bel risultato …".

Ovvia la soddisfazione del presidente Luca di Montezemolo: "Quest'anno non abbiamo raccolto ciò che potevamo e volevamo. La prestazione in prova ci ripaga di molto, ma l'importante è la gara. Teniamo i piedi per terra. Sono felice, questo circuito mi ha dato grandi gioie, spero molte altre presto. Sono contento per Alonso e per avere le macchine nelle prime due file".

Via | Ferrari.it Eursopsort.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: