Sebastian Vettel guida il Castrol Driver Rankings



la vittoria di Sebastian Vettel al Grand Prix del Giappone disputatosi a Suzuka ha permesso al tedesco di continuare a guidare il Castrol Driver Rankings, confermandolo in prima posizione per la durata record di 29 settimane consecutive.

Vettel ha controllato la gara sin dalla pole position e non è mai stato veramente minacciato da Mark Webber (2°), aumentando per entrambi i piloti le chance nel Campionato Mondiale. La sua 29esima settimana da numero uno ha superato il precedente record che Vettel aveva condiviso col campione del mondo James Button.
L’attuale punteggio di Vettel è ora di 24.243 punti ed è il più alto mai raggiunto nella storia di Castrol Driver Rankings. Esso permette a Vettel di guardare dall’alto sia Webber che Sebastian Loeb, nuovamente campione del mondo WRC.
Nella top 10 Fernando Alonso è stato l’unico a cambiare posizione questa settimana, infatti il podio conquistato in Giappone gli ha permesso di raggiungere Lewis Hamilton al quarto posto nel Castrol Driver Rankings.


L’eccezionale corsa di Kamui Kobayashi verso il settimo posto è valsa al pilota di Sauber l’ascesa di nove posizione fino alla 59esima e ha fatto di lui il più grande “scalatore” della top 100. Il sette volte campione del mondo Michael Schumacher (42°) ha concluso la gara davanti a Kobayashi con la sua Mercedes guadagnando invece sei posizioni.

Viceversa il pilota di Renault Robert Kubica (13°) ha perso una ruota mentre si trovava in seconda posizione e si è scambiato di posto con Kyle Busch (12°) che corre nella NASCAR. A Timo Glock (152°) è andata peggio: il pilota è infatti scivolato in 33esima posizione dopo aver trascorso mezza gara dietro Hispania di Sakon Yamamoto (576°). Questo lo ha fatto retrocedere dietro al suo compagno della Virgin Lucas di Grassi (148°).


Castrol Rankings: Castrol ha usato la sua competenza in analisi, tecnologia e innovazione per offrire performance da record negli sport di terra, mare e aria per più di 100 anni. In partnership con il sito web autosport.com, Castrol ha applicato lo stesso spirito che apporta nello sviluppo dei suoi oli per creare Castrol Rankings – usando analisi oggettive e una tecnologia altamente avanzata per misurare e classificare le performance di più di 2000 piloti in ogni gara nei 47 migliori campionati ogni anno.


Sulla scia del Castrol Rankings per il Calcio, Castrol Rankings per il Motosport è un sistema che prende in considerazione le performance dei piloti negli ultimi 12 mesi per produrne un dinamico e autorevole confronto con i migliori piloti del mondo. Sia che si tratti di F1, di NASCAR, WRC o IndyCar, i fan e gli esperti del motosport di tutto il mondo possono ora confrontare i loro piloti preferiti tra loro e trovare la risposta definitiva alla domanda “Chi è il miglior pilata del mondo?”.

Per vedere tutto il Castrol Rankings e registrarsi agli aggiornamenti, visitare il sito www.castroldriverrankings.com

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: