F1, Vettel e Webber verso Abu Dhabi liberi da vincoli

we

Mark Webber e Sebastian Vettel saranno liberi da vincoli nel Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1. I due alfieri della Red Bull non avranno istruzioni su come condurre la gara, quindi potranno scegliere la condotta che riterranno più opportuna. Questo è quanto ribadisce Christian Horner, che promette di non intervenire con eventuali ordini di scuderia.

Ecco le sue parole: "Abbiamo già vinto il campionato costruttori, sarebbe fantastico chiudere con quello piloti. Per noi non ci sono preferenze interne: sia Mark che Sebastian meritano di diventare campioni. La lotta con Alonso sarà difficile, ma non ci arriveranno disposizioni dall'alto. I nostri portacolori saranno liberi di assumere le loro scelte, sapendo di essere giocatori di una grande squadra".

Come dire: nessun dictat, ma fiducia nel buonsenso di Vettel in caso di necessità. Il tedesco al momento non pensa alla prospettiva di sacrificare la gara per il compagno di team: "La priorità è quella di vincere la corsa, quindi occorre lavorare in funzione di questo obiettivo. Poi si vedrà, in base alle situazioni". Nelle sue parole si coglie uno spiraglio per Webber, che forse potrebbe ricevere una mano dal collega.

Dal canto suo l'australiano cercherà di tagliare per primo il traguardo, con il titolo mondiale in mente. Se questo non dovesse arrivare, pazienza! Ecco cosa dice Webber: "Male che vada, avrò un'altra chance il prossimo anno. Un'eventuale sconfitta lascerebbe un piccolo vuoto in questa stagione, ma resterebbero comunque un sacco di bei ricordi".

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: