Formula 1: Petrov dichiara che non avrebbe rischiato l'incidente con Alonso



Uno dei protagonisti di questo GP di Abu Dhabi: cosi sciagurato per la Ferrari è stato il Russo Vitaly Petrov, che con determinazione ha tenuto dietro alla sua Renault uno sfortunato Alonso incappato in quella posizione per una frettolosa scelta strategica del box.

Vitaly ha dichiarato che era cosciente della situazione e comunque anche facendo il suo lavoro non avrebbe rischiato l’incidente per tenere a tutti i costi la posizione. Vediamo le sue parole al termine della gara “Ho fatto solo il mio lavoro. Se avesse tentato un sorpasso, allora non avrei voluto il contatto, ma non è avvenuto. Sono venuto qui per lottare, e correre come ogni altro pilota, e penso di aver dimostrato oggi di poter lottare.

Siamo rientrati ai box in regime di safety car, è stata la decisione giusta, e in seguito ho provato a spingere controllando le gomme perchè sapevo che la strategia era quella di arrivare al traguardo.

Con Fernando c’è stata una lunga battaglia, ma la vettura aveva buone velocità di punta oggi quindi sono stato in grado di controllare la situazione. Sono orgoglioso del mio team e del buon lavoro che abbiamo fatto”.

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: