Toro Rosso: tanto lavoro da fare per migliorare il nono posto 2010

A un giorno dalla sua dichiarazione di fiducia nei confronti del giovanissimo Jaime Alguersuari, Franz Tost è tornato a parlare della stagione 2011 della Toro Rosso. Il manager austriaco lo aveva già detto fra le righe ieri, ma adesso è tornato sul concetto con maggiore chiarezza: "se vogliamo smuoverci dal nono posto in classifica, c'è da fare un lavoro duro, durissimo nel corso dell'inverno".

Questo in sostanza il pensiero di Tost, evidentemente -e comprensibilmente- non appagato da un Mondiale che ha visto la Toro Rosso prevalere solo sulle nuove squadre, e accusare al contempo un distacco di ben 31 punti dalla Sauber, classificatasi ottava. Il bottino raccolto quest'anno dalla squadra di Faenza, solo 13 punti, è stato dunque decisamente magro.

"Non sono così contento di com'è andata nel 2010. Novembre, dicembre e gennaio per noi saranno durissimi perché abbiamo tantissimo lavoro da fare per migliorare, ma troveremo il modo di riuscirci". E di fronte ai progressi che faranno i nuovi team, Tost non si scompone più di tanto: "Credo che riusciremo a rimanere davanti, anche di fronte al loro progresso tecnico: è questo il nostro obiettivo". Certo che subire il sorpasso della Lotus, o Proton 1Malaysia, o come diavolo si dovesse chiamare, sarebbe una grave onta...

Toro Rosso 2010

Via | Autosport.com

  • shares
  • Mail