Dakar 2011: gli highlights della nona tappa. Sainz paga i suoi errori, Al-Attiyah lo scavalca!

La Dakar 2011 non smentisce la tradizione, offrendo mille sorprese nel corso del suo svolgimento. Ieri si è verificato il più grande colpo di scena dall'avvio delle danze, con Carlos Sainz insabbiato in un paio di occasioni a pochi chilometri dalla bandiera a scacchi, dopo aver duellato alla pari con Nasser Al-Attiyah per quasi tutta la speciale.

Come abbiamo riferito questa mattina, l'ex campione del mondo rally ha pagato un paio di ingenuità negli ultimi cinquemila metri, quando si è approcciato male ad altrettante dune, perdendo minuti preziosi nella tappa da Antofagasta a Copiapo. Per liberare la sua Volkswagen Touareg ha dovuto usare le piastre, con un bilancio disastroso in termini cronometrici.

Il matador spagnolo è giunto al traguardo con 6'36" di ritardo dal principe del Qatar, che gli soffia il primo posto in classifica generale, con 5'14" di margine nei suoi confronti. Ora per Sainz le cose si fanno più difficili, ma la speranza di ripetere il successo dello scorso anno non è ancora svanita.

Scorrendo la lista dei tempi, al terzo posto si trova Giniel De Villiers, con l'altro bolide di Wolfsburg, che strappa il gradino più basso del podio assoluto a Stephane Peterhansel. Il pilota francese è stato preso di mira ancora una volta dalla sfortuna, con una foratura nel settore iniziale e un successivo problema di surriscaldamento al motore della sua X3, che lo ha indotto a un ritmo "prudente", i cui riflessi sono nel distacco accumulato dai primi. Per lui ogni speranza di gloria sembra definitivamente svanita.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail