F1, Mercedes GP: Schumacher si mostra molto cauto

schumacher

Nonostante i progressi compiuti in pista, con il primo e terzo posto nelle prove di venerdì e sabato a Jerez de la Frontera, Michael Schumacher è leggermente preoccupato per il ritmo della Mercedes GP W02. I tempi luminosi ottenuti sul tracciato iberico, infatti, sono delle felici espressioni dinamiche (con gomme super-soft) in un quadro dove il tedesco non è riuscito a trovare un passo costante.

I rilievi cronometri medi dell'asso di Kerpen sono stati da metà classifica. Questo genera una certa ansia, in parte smorzata dalla giusta strada imboccata dai tecnici: "Siamo un po' preoccupati, ma sappiamo come muoverci per fare meglio. La prima gara ci dirà veramente qual è la situazione".

L'obiettivo del team della stella è quello di vincere il titolo mondiale di Formula 1, ma Schumacher crede che sarà difficile riuscirci in questa stagione: "Per la squadra è molto importante scalare la classifica e vivere un campionato a più alto livello. Siamo la Mercedes e abbiamo una meta molto chiara. Riuscire a raggiungerla quest'anno non sarà però facile".

Una delle incognite si lega alle nuove gomme Pirelli: "Difficile dire quanto il matrimonio con la monoposto possa essere armonico durante l'anno". Anche se è cauto, il Kaiser vede dei segnali incoraggianti: "Abbiamo raccolto buoni dati, che analizzeremo nei prossimi giorni. Ci stiamo muovendo nella giusta direzione ma, al tempo stesso, siamo consapevoli che dobbiamo continuare a spingere".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: