Whitmarsh: "La McLaren ha la capacità di sorprendere"

martin

Martin Whitmarsh ammette che la McLaren non sarà al top nella gara inaugurale di Melbourne, ma lui è fiducioso sulla capacità del gruppo di sorprendere. Il manager del team di Woking non nega i problemi di affidabilità emersi nel corso dei test, che hanno fatto perdere tempo prezioso nello sviluppo della macchina, ma le cose possono cambiare.

Dice Whitmarsh: "Durante l'inverno ci siamo posti alcuni obiettivi di rendimento estremamente ambiziosi per MP4-26. La nostra è una squadra senza compromessi e per ogni macchina che costruiamo tendiamo a spingere al limite lo sviluppo. In alcuni casi siamo andati oltre questa soglia e la conseguente mancanza di chilometraggio ha inciso sulla nostra preparazione al campionato".

Nonostante questo, la MP4-26 debutterà con una serie di aggiornamenti sul circuito di Albert Park, da cui gli uomini del team si aspettano buoni risultati. Whitmarsh crede nel potenziale della squadra, a prescindere dall'esito della tappa d'apertura: "Non penso che il nostro ritmo nelle prove collettive sia rappresentativo del passo che terremo in gara. In Australia non saremo ai nastri di partenza tra i favoriti, ma sento che avremo la capacità di sorprendere qualche persone".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: