Hamilton: punta ad essere il migliore della sua generazione

hamilton

Lewis Hamilton punta a diventare il migliore pilota di questa generazione. Ecco perché vuole vincere tanti campionati del mondo di Formula 1 nei prossimi anni. Il suo potrebbe sembrare un monito alla McLaren, per spronarla a tornare presto al vertice; invece è lo specchio di uno stato d'animo, espresso con candida purezza.

L'asso di Stevenage ha centrato il suo primo e unico titolo nel 2008. Poi le cose sono diventate più difficili, ma potrebbero tornare a splendere. Le premesse, però, non sembrano incoraggianti in chiave 2011, per lo stato di forma non ottimale della MP4-26, che accusa un certo ritardo su Red Bull e Ferrari, almeno tenendo conto dell'esito dei test invernali. Tuttavia, la fiducia non manca.

Dice Hamilton: "Io non sono qui per correre 10 anni e incassare solo uno o due campionati del mondo. Ho altre ambizioni e voglio portare a casa tanti trofei iridati. Penso che sia necessario vincere ripetutamente per affermare nella gente l'idea che sei il migliore della tua generazione. Al momento non posso aspettarmi questo, ma sono qui da soli quattro anni, quindi c'è molto tempo per coronare l'impresa".

Il pilota inglese ha una grande considerazione della McLaren, dove si trova bene: "Guardate la sua storia. E' un team incredibile. Non sono stato in altre fabbriche, ma a Woking ci sono alcune delle più grandi persone che abbia mai incontrato. Il modo in cui trattano i loro piloti è fantastico. E' un ottimo posto per andare a lavorare, mi sento privilegiato ad essere parte del gruppo. Sono combattenti come me".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: