Red Bull, anteprima del Gran Premio d'Australia

red bull, f1

Il 2010 è stato un anno felice per la Red Bull, che ha vinto i due allori iridati. Con la doppietta conseguita nel Gran Premio del Brasile dello scorso anno, la bacheca del team austriaco, con sede a Milton Keynes (Gran Bretagna), si è arricchita del primo titolo costruttori. Poi, nella gara finale di Abu Dhabi, Sebastian Vettel è diventato il più giovane campione del mondo di Formula 1, portando a casa il trofeo conduttori. Ora si presenta all'orizzonte una nuova stagione, che la scuderia di Dietrich Mateschitz vuole svolgere al meglio, cominciando dalla tappa inaugurale.

Ecco le sensazioni dei piloti, a partire dall'alfiere di casa Mark Webber, che dice: "Come australiano non vedo l'ora di essere in pista a Melbourne per la prima gara. Abbiamo sostenuto una quantità enorme di prove, cercando di mettere a frutto il nostro lavoro. La sfida dell'Albert Park darà risposta a tante domande, chiarendo meglio il quadro dei valori. Sarà un fine settimana ricco di eventi, dove spero di avere la fortuna a favore. Farò il possibile per ottenere un buon risultato davanti al mio pubblico. Ci sono tutte le premesse per far bene, ma ora è il momento del primo responso. Un ruolo chiave sarà svolto dai pneumatici".

Vettel cercherà di iniziare al meglio il cammino iridato, con l'obiettivo di confermarsi al vertice della specialità: "Sappiamo come ci si sente in Australia. E' un posto speciale, con una pista speciale. Non vedo l'ora di entrare in azione in questo contesto. Guardando a quello che abbiamo fatto lo scorso anno non posso che essere soddisfatto, ma ora sono in attesa della nuova stagione. Siamo concentrati al massimo, come è giusto che sia. Si parte tutti da zero e questo genera nuovi stimoli emotivi. Abbiamo fatto molti test, ora vogliamo tornare a correre".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail