Ferrari, Alonso e Massa verso il Gran Premio di Melbourne

ferrari, f1

Il primo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula 1 è ormai alle porte e presso il circuito dell'Albert Park di Melbourne fervono i preparativi. L'universo del Circus torna in scena in Australia, teatro dell'appuntamento inaugurale della stagione 2011, dopo che la sfida del Barhain è saltata.

Molta l'attesa, tanta la curiosità. Tutti vogliono scoprire la vera geografia dei valori e l'incidenza delle novità sulle dinamiche di gara. Tra i protagonisti sotto i riflettori un ruolo importante tocca a Fernando Alonso e Felipe Massa. I due piloti ufficiali della Scuderia Ferrari Marlboro sono stati accolti ieri pomeriggio nel paddock, per alcuni impegni ufficiali.

Dopo aver affrontato diversi incontri con la stampa, hanno posato per una speciale foto ricordo con Ashley Hart, affascinante ambasciatrice del Gran Premio d'Australia, in visita ai box del "cavallino rampante" per un saluto alla squadra. Gli uomini di Maranello sono pronti ad affrontare la sfida di domenica, che si augurano possa ripagare i tanti sforzi profusi dal team.

Alonso sembra sereno: "Sono soddisfatto di come sono andati i test invernali. In media abbiamo percorso un centinaio di giri al giorno, dimostrando di avere quell’affidabilità che è sempre la priorità quando si presenta una nuova macchina: siamo la squadra che ha fatto più chilometri di tutti. Credo che arriveremo a Melbourne preparati al 100%: se sarà sufficiente per vincere lo vedremo solamente alla prova dei fatti. Mi sento fiducioso, come mi sentivo lo scorso anno prima dell'inizio del campionato: siamo in buona condizione, anche se sappiamo che non corriamo da soli. Vogliamo vincere. Se ce la faremo sarà fantastico".

Massa è impaziente di entrare in azione: "Non vedo l'ora di iniziare. Sono pronto per correre e credo che la squadra sia preparata a puntino dopo tutti i chilometri percorsi durante i test invernali, dove abbiamo accumulato più strada del previsto. La vettura sembra affidabile, ma non è abbastanza: c'è bisogno che sia anche veloce. Per quello che abbiamo visto finora, non dobbiamo lamentarci della prestazione, ma avremo un'idea più chiara soltanto quando saremo tutti insieme all'Albert Park. Da parte mia, sono pronto a fare del mio meglio. Spero che riusciremo a fare una grande partenza in Australia: sono ottimista riguardo alle nostre possibilità".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: