Ferrari, Alonso: "In Australia parte una nuova Formula 1"

fernando alonso, f1, ferrari

Nella conferenza stampa che si è svolta nelle scorse ore all'Albert Park di Melbourne uno dei protagonisti più attesi è stato Fernando Alonso. Il pilota spagnolo della Ferrari si avvicina al Gran Premio d'Australia con il desiderio di verificare alla prova dei fatti lo stato di forma delle "rosse", fonte di positive impressioni durante i test invernali.

Parlando del lavoro svolto, Alonso crede che le sessioni di preparazione alla nuova stagione agonistica di Formula 1 siano andate regolarmente, senza particolari problemi: "Abbiamo percorso abbastanza chilometri per capire tutto quello che era necessario. Adesso è bello poter gareggiare, specialmente dopo l'attesa extra di quindici giorni dovuta alla cancellazione dell'evento in Bahrain. Sono molto felice di essere qui".

Quella all'orizzonte si profila come una sfida con molte incognite, determinata da un cambiamento regolamentare che ha introdotto novità ad alto peso specifico. La prima tappa del campionato promette di essere imprevedibile, anche in virtù del maggiore livello di degrado dei pneumatici Pirelli rispetto alle gomme usate in passato. L'insieme delle novità spinge Alonso ad esprimersi in questi termini: "Una nuova F1 prende il via da Melbourne".

"Quest'anno -aggiunge l'asturiano- dovremo rimanere molto concentrati sulla strategia, perché giocherà un ruolo importante sul risultato finale, mentre le qualifiche saranno un po' meno rilevanti rispetto allo scorso anno". L'alfiere iberico del "cavallino rampante" cercherà di ottenere il miglior risultato possibile: "Adoro Melbourne e tutto ciò che le sta attorno. Essendo la prima gara della stagione, mi aspetto che sia molto emozionante, considerando che abbiamo visto strane corse in passato. Faremo del nostro meglio. Spero di mettere a segno dei punti per poter iniziare la stagione nel migliore dei modi".

Interpellato da un giornalista sulle sue ambizioni per il 2011, Alonso ha prontamente risposto: "Se corri per la Ferrari, punti sempre a lottare per il Campionato del Mondo, perché questa è la storia del nostro team: in questa squadra tutto è passione, competere e vincere ancora è il nostro obiettivo. Il risultato dipenderà da molti fattori".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: