GP Australia, Qualifiche: Vettel in pole, Hamilton secondo

vettel

Sebastian Vettel guadagna la pole position nelle prove di qualificazione del Gran Premio d'Australia di Formula 1, tappa di apertura della stagione 2011. Il pilota tedesco della Red Bull, con 1'23"529, è stato il grande protagonista della sessione, confermando il potenziale della sua monoposto. Dietro di lui ha chiuso Lewis Hamilton, staccato di otto decimi su una McLaren superiore alle aspettative.

Identica geografia cromatica nella seconda fila, con Mark Webber davanti a Jenson Button, mentre il rosso della Ferrari colora il quinto posto in griglia, con Fernando Alonso penalizzato dal deludente grip del suo bolide. Il ritardo dello spagnolo alla bandiera a scacchi è stato di 1"4 dal capofila: un gap consistente, ma in gara le cose potrebbero cambiare.

Sesto tempo per Vitaly Petrov, seguito da Nico Rosberg e Felipe Massa. Il brasiliano del "cavallino rampante", a rischio eliminazione in Q1, è stato ingannato dalle gomme non in temperatura, finendo in testacoda a due minuti dal termine. Alle sue spalle Kamui Kobayashi e Sebastien Buemi, ultimo della top ten. Poi Michael Schumacher, undicesimo con la Mercedes.

Eliminati già nel primo match, ma qualificati, D'Ambrosio, Glock, Trulli, Kovalainen, Heidfeld. Fuori dal 107%, invece, Karthikeyan e Liuzzi, con una HRT in evidente affanno per il debutto tardivo della F111. Sono altri, però, i temi importanti della giornata.

Su tutti, il netto dominio della Red Bull e di Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica, alla sedicesima pole in carriera, ha "disintegrato" il record dello scorso anno, girando quattro decimi sotto il riferimento cronometrico precedente. Per avere un'idea della forza messa in mostra dal team austriaco basta guardare con quale vantaggio il tedesco ha tenuto a distanza i rivali.

Anche se è presto per fare previsioni, la squadra di Dietrich Mateschitz sembra con le carte in regola per puntare al vertice nel 2011. Sorprende il ritmo della McLaren, molto incisiva dopo un inverno a tinte fosche. Delude invece la Ferrari, da cui ci si aspettava di più, ma è doveroso attendere la gara prima di valutare lo stato di forma delle "rosse". L'appuntamento è per domani, quando in Italia saranno le 8.

GP Australia, tempi delle qualifiche:

Top ten finale

01. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1’23.529
02. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1’24.307
03. Mark Webber Red Bull-Renault 1’24.395
04. Jenson Button McLaren-Mercedes 1’24.779
05. Fernando Alonso Ferrari 1’24.974
06. Vitaly Petrov Renault 1’25.247
07. Nico Rosberg Mercedes 1’25.421
08. Felipe Massa Ferrari 1’25.599
09. Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1’25.626
10. Sebastien Buemi Toro Rosso-Ferrari 1’27.066

Eliminati in Q2

11. Michael Schumacher Mercedes 1’25.971
12. Jaime Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1’26.103
13. Sergio Perez Sauber-Ferrari 1’26.108
14. Paul di Resta Force India-Mercedes 1’26.739
15. Pastor Maldonado Williams-Cosworth 1’26.768
16. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1’31.407
17. Rubens Barrichello Williams-Cosworth

Eliminati in Q1

18. Nick Heidfeld Renault 1’27.239
19. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1’29.254
20. Jarno Trulli Lotus-Renault 1’29.342
21. Timo Glock Virgin-Cosworth 1’29.858
22. Jerome d’Ambrosio Virgin-Cosworth 1’30.822
23. Vitantonio Liuzzi HRT-Cosworth 1’32.978
24. Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1’34.293

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: