Nico Rosberg: "La Red Bull è molto più avanti degli altri in F1"

nico rosberg

Nico Rosberg, dopo i test invernali, sperava di fare meglio nel Gran Premio d'Australia di Formula 1, ma il pilota della Mercedes si è dovuto arrendere a una realtà diversa, con il settimo tempo in qualifica, a quasi due secondi dal poleman. In gara non è andata meglio, per l'ardito tentativo di sorpasso ai suoi danni da parte di Rubens Barrichello, che lo ha costretto all'abbandono.

L'alfiere più giovane della casa della "stella" credeva di essere meno distante dalla Red Bull, ma il team di Dietrich Mateschitz è parso di un altro pianeta, quindi sarà molto difficile recuperare. Dice Rosberg: "Dobbiamo riconoscere che Vettel e la Red Bull sono molto più avanti rispetto ad ogni avversario. Per quel che ci riguarda vogliamo progredire, facendo meglio del quarto posto dello scorso anno. La RB7, invece, pare fuori portata".

Anche Norbert Haug, direttore sportivo della Mercedes, ammette che il passo della Red Bull "sarà molto difficile da avvicinare". Uno dei primi problemi che il team tedesco vuole risolvere è quello del Kers, dopo il cattivo funzionamento messo in mostra a Melbourne: "E' strano che sia andato bene per la McLaren e non per noi".

Ma pure se questa casella andrà a posto e il resto dello sviluppo avverrà in modo aggressivo, sarà difficile raggiungere la vetta. A dubitare della capacità della Mercedes di farcela è Helmut Marko, consulente della Red Bull: "Poche squadre possono prendere una macchina e renderla molto più competitiva. Oltre a noi, solo Ferrari e McLaren".

Via | F1sa.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: