Romain Grosjean non rinuncia al sogno di un sedile da titolare in F1


Roman Grosjean vuole recuperare un posto da titolare in Formula 1, dopo aver conservato il rapporto con l'ambiente grazie al ruolo di riserva alla Renault. Il pilota svizzero con passaporto francese, entrato nel Circus nel 2009 come sostituto di Nelson Piquet Junior, venne "abbandonato" quell'anno dalla Régie, in favore di Vitaly Petrov.

Ma, all'inizio della stagione 2011, sotto la nuova proprietà, Grosjean è rientrato dalla "finestra", come test driver. Ora, che ha 25 anni, spera di indossare ancora tuta e casco in griglia di partenza. Queste le sue parole: "Chiaramente l'idea è di arrivarci l'anno prossimo. In caso contrario sarà difficile, quindi l'obiettivo è di rientrare nel 2012, altimenti vedremo cosa succede".

Al momento Romain deve accontentarsi di uno status diverso da quello sperato, ma le implicazioni positive non mancano: "Essere il terzo pilota -conclude Grosjean- mi permette di essere aggiornato e di vivere nel paddock con gli ingegneri. E' un'esperienza con le sue note felici, perché sei sempre con la squadra e tieni vive le tue conoscenze".

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: