La Porsche 908/2 Spyder e l'aria della Targa Florio

A volte ritornano: questo potrebbe essere il titolo della presenza in Sicilia della Porsche che vinse la Targa Florio del 1969.

porsche-908-2

La Porsche 908/2 Spyder condotta al trionfo da Gerhard Mitter e Udo Schutz nella Targa Florio del 1969 è tornata a respirare l'aria della Sicilia, rispolverando vecchi ricordi mai sopiti. Questa vettura, vincitrice della sfida madonita, permise alla casa di Stoccarda di imporsi nel Campionato Mondiale Marche di quell'anno.

La creatura dell'azienda tedesca era perfettamente indicata per i percorsi tortuosi come quello della Targa Florio e del Nurburgring. Uno dei suoi più grandi punti di forza erano le dimensioni compatte, che unite alla leggerezza, concorrevano all'handling della macchina, rendendola agile come una bicicletta. Con questo appellativo molti appassionati la ricordano. Oggi, chi l'ha vista correre nella gara di don Vincenzo Florio, si commuove al suo cospetto.

  • shares
  • Mail