F1: l'Iran verso la costruzione di un circuito a Qeshm Island

La Formula 1 non ha più l'appeal dei tempi d'oro, ma continua a suscitare un forte interesse, anche da parte di paesi che non si potrebbero mai immaginare.

gp-bahrain-25jpg

Negli ultimi anni abbiamo assistito a uno spostamento verso Oriente del calendario della Formula 1: alle gare di Abu Dhabi e del Bahrain si dovrebbe affiancare presto quella in Azerbaigian. Si parla anche del Qatar, ma la cosa che fa più notizia in queste ore è l'interesse per il Circus di un paese davvero improbabile: l'Iran.

Da quelli parti si sta pensando di costruire un circuito adatto alle monoposto da Gran Premio. L'annuncio, ripreso dal web, suona molto strano, ma giunge dalle autorità della nazione.

E' stato il vecepresidente Masoud Soltanifar a raccontare la cosa all'agenzia di stampa IRNA. Ecco le sue parole: “L'Iran può diventare una splendida destinazione per la Formula 1. Questa categoria può avere un grande futuro nel mio paese”. Come cornice della pista è stata scelta l'area di Qeshm Island. Che ne pensate? Io sono molto scettico sulla possibilità, non per pregiudizi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail