F1, Kimi Raikkonen: "A Monaco non basta essere i più veloci"

Ormai ci siamo. I motori del Circus sono pronti a rombare sulla strade del Principato.

kimi_raikkonen_2015

GP Monaco F1 2015Ferrari pronta a sostenere l'impegno di Montecarlo, dove domenica andrà in scena l'appuntamento più glamour del calendario agonistico, tra casinò, hotel di lusso e yacht da sogno.

Kimi Raikkonen non si sbilancia: “E’ difficile dire come andrà questo fine settimana. Il tracciato è molto particolare, con tante incognite”. La fiducia non manca: “Finora la nostra vettura è andata bene ovunque. Penso che anche qui sarà lo stesso”.

Resta il fatto che quella del Principato è una sfida piena di incertezze, dove l'imprevisto è sempre dietro l'angolo. Le parole del pilota finlandese del “cavallino rampante” sono chiare in tal senso: “In questa gara esistono numerose variabili che possono influenzare il risultato anche se sei più veloce”. Impossibile dargli torto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail