F1: Button "Troppa pressione sulla McLaren"

L'inglese guarda al futuro con fiducia: "Abbiamo fatto progressi enormi, potremo fare grandi cose"

Jenson Button

F1 2015 – La McLaren ha vissuto l’ennesimo weekend disastroso di questa stagione: doppio ritiro per la scuderia di Woking, la cui annata è destinata a restare nell’anonimato, in lotta per evitare le ultime posizioni. Anche Fernando Alonso sta iniziando ad essere sempre meno ottimista, nonostante provi a guardare al futuro con fiducia, invece Jenson Button applaude la sua squadra.

Abbiamo fatto dei progressi enormi”, le parole del pilota inglese, unico ad essere andato a punti, con l’ottavo posto di un paio di settimane fa a Montecarlo. Secondo il campione del mondo 2009, il problema è nato dalle aspettative eccessive nei confronti del team, nonostante il vantaggio delle altre scuderie, visto che la nuova partnership con Honda è iniziata questa stagione.

Quando si è in una squadra che ha vinto gare e campionati, la pressione è sempre enorme – ha proseguito – e nessuno lascia tranquillo il team”. Però i risultati stanno faticando moltissimo ad arrivare e, anche quando le monoposto arrivano al traguardo, sono sempre in lotta per posizioni di rincalzo: “Sento che potremo fare grandi cose in futuro”. Button ci crede.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail