F1: Ferrari mantiene l'obiettivo delle 3 vittorie nel 2015

Il fatto che in Austria le cose non siano andate al meglio non significa che la Ferrari riveda al ribasso le sue prospettive.

maurizio-arrivabene.jpg

La gara di Spielberg non è andata al meglio per la Ferrari, ma non c'è nessun motivo per ridimensionare le ambizioni stagionali. Il team principal Maurizio Arrivabene insiste nel dire che la squadra del “cavallino rampante” non intende focalizzare le attenzioni sul 2016: rimane, infatti, inalterato l'obiettivo di vincere tre gare nella stagione agonistica in corso.

Al momento gli uomini di Maranello hanno messo all'incasso il successo nel GP Malesia F1 2015, con Sebastian Vettel. Ora bisogna guadagnare gli altri due sigilli. Le “rosse” sono le rivali più vicine alle Mercedes, ma alcuni segnali potrebbero scoraggiare, spingendo a guardare esclusivamente al prossimo campionato del mondo.

Non è questo l'approccio di Arrivabene, come riferisce il sito di Grand Prix Times, dove vengono riportate le dichiarazioni dell'uomo di riferimento in pista della scuderia più famosa al mondo: “Non voglio iniziare a parlare come i miei predecessori, quando dicevano di concentrarsi sulla vettura del prossimo anno. Ovvio che il futuro ci sta a cuore, ma stiamo lavorando per il 2015. Non siamo qui in vacanza. Dobbiamo fare del nostro meglio e recuperare terreno sulla Mercedes, per raggiungerla al più presto, non nel 2020. Vogliamo vincere tre gare quest'anno, lo ribadisco”.

  • shares
  • Mail