F1: Raikkonen fiducioso "In Ungheria un'altra Ferrari"

Il finlandese si aspetta però anche dei miglioramenti: "Su ogni tipo di circuito e con ogni gomma"

Kimi Raikkonen

F1 – L’annullamento del Gp di Germania ha portato un ‘buco’ di tre settimane nel calendario della Formula 1, che non tornerà in pista fino al weekend di fine luglio in Ungheria. Un periodo utile alle scuderie per poter lavorare sullo sviluppo delle vetture: lo è certamente per la Ferrari, chiamata a rispondere all’attacco delle Williams, sempre più vicine nelle ultime gare.

La rossa, dopo l’ottimo avvio di stagione, non è riuscita ad aggiornare con costrutto la SF15-T, ma Kimi Raikkonen resta molto fiducioso per il resto del campionato: “Sarà una storia diversa già in Ungheria”, le sue parole a Globo. Tuttavia, il finlandese manda anche una bacchettata: “Però dobbiamo migliorare su ogni tipo di circuito e con ogni gomma”.

La rossa ha manifestato grandi difficoltà, in particolare, sui circuiti ad alte velocità, quando aveva montato le gomme dure e le temperature non erano particolarmente elevate. Un handicap importante, che le rivali hanno sfruttato per fare meglio della rossa e mettere in dubbio anche il secondo posto nella classifica iridata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail