F1: Grosjean "Le gomme? Meglio quelle di 2-3 anni fa"

Il pilota della Lotus spera in un ritorno al passato in tema di pneumatici: "Allora i piloti..."

Romain Grosjean

F1 – Gli pneumatici sono ormai da tempo sotto la lente d’ingrandimento, quando si parla di Formula 1: il degrado, la capacità di scaldarle immediatamente oppure quella di conservarle più tempo sono delle chiavi fondamentali per ottenere il successo (o un buon piazzamento) in qualsiasi Gran Premio e, più in generale, nell’arco dell’intera stagione.

Però a Romain Grosjean, come ad altri piloti, non piace la strada che il circus sta imboccando per quanto riguarda le gomme: “E’ molto diverso rispetto a due o tre anni fa – ha spiegato il pilota della Lotus – Allora il nostro stile di guida poteva influenzare il degrado degli pneumatici e c’erano più possibilità di sorpasso, ora invece non cambia quasi nulla”.

Infatti, più che dallo stile di guida del pilota, il degrado dipende quasi esclusivamente dalle monoposto, se non in qualche occasione particolare. Il Mondiale 2017 potrebbe segnare una nuova svolta per questo tema: Michelin ha sfidato Pirelli per diventare fornitore unico, parlando di una gomma più resistente nella sua proposta, per migliorare lo spettacolo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO