Jules Bianchi: la Fia ritira il suo numero 17

Era il numero con cui ha disputato la stagione 2014, firmando i primi punti della storia della Marussia

Jules Bianchi 17

Jules Bianchi - Domani a Nizza ci sarà l’ultimo saluto a Jules Bianchi, deceduto nella notte tra venerdì e sabato, dopo oltre 9 mesi di coma, in seguito all’incidente dello scorso ottobre nel finale del Gp del Giappone. La FIA ha deciso di onorare la memoria dello sfortunato pilota francese, ritirando il numero 17 utilizzato lo scorso anno con la Marussia.

Dalla stagione 2014, infatti, la Federazione internazionale ha introdotto i numeri fissi per i piloti e la scelta di Jules era ricaduta appunto sul 17, anche se dal sito ufficiale della Formula 1 fanno sapere non sia stata la sua prima scelta. Aveva richiesto il 7, il 27 o il 77, ma erano tutti già stati presi da piloti con diritto di precedenza, per un miglior piazzamento nel Mondiale 2013.

Allora aveva optato per il 17, un numero per molti sfortunato, con cui però Bianchi aveva portato la Marussia ai primi punti della storia, a Monaco 2014. Ora quel numero non verrà più utilizzato da nessuno nel mondiale di Formula 1, resterà per sempre di Jules.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: