Gp Ungheria F1 2015, Hamilton: La peggior gara da tempo

Per la prima volta in stagione Mercedes non va a podio con entrambe le vetture.

Un primo piano di Hamilton

Lewis Hamilton non cerca giustificazioni e si assume le proprie responsabilità dopo quello che definisce il peggior gran premio da lungo tempo a questa parte.

Oggi è stato tutto decisamente bizzarro – il suo commento –. Ho meritato i punti? Solo per grazia divina. Devo fare un profondo respiro e riscattarmi nel prossimo Gp”. “Nulla è andato come ci immaginassimo – prosegue Hamilton –. Non so spiegarmi il perché. E’ stata mancanza di concentrazione? Non lo so. Ora è mio dovere rialzarmi e dare il miglio nella gara in Belgio”.

Hamilton ringrazia poi la scuderia ed ammette che senza il loro aiuto non avrebbe mai raggiunto la sesta posizione, grazie alla quale resta al comando della classifica generale: l’inglese mantiene 21 punti di vantaggio su Nico Rosberg, scivolato in ottava posizione dopo un contatto con Daniel Ricciardo.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: