Gp Giappone F1 2015: Alonso "Motore da GP2" e Dennis si arrabbia

La McLaren annuncia provvedimenti nei confronti del pilota spagnolo: "Tutto verrà sistemato internamente"

Gp Giappone F1 2015 – Il Gp del Giappone ha visto il dominio Mercedes ed una Ferrari nuovamente sul podio, mentre per la McLaren è stata l’ennesima gara difficile della stagione. Verso metà gara, Fernando Alonso (11° al traguardo) è stato sorpassato con facilità dalla Sauber di Ericsson e lo spagnolo si è sfogato via team radio: “Ma questo è un motore da GP2”.

Il messaggio ha avuto subito grande risalto mediatico, anche perché l’iberico non è nuovo a queste ‘uscite’ nei momenti più concitati in pista, come quando se la prese con il muretto Ferrari a Monza 2013. In casa McLaren questo team radio non è piaciuto per niente, tra l’altro è arrivato nella gara di casa del partner per i motori Honda, già difficile per la mancata competitività.

Il CEO del gruppo Ron Dennis non ha mancato di sottolineare la sua rabbia: “Quel messaggio non ha mostrato la professionalità che ci si attende dai nostri piloti – le sue parole, nelle ore successive al termine della gara – non c’era bisogno di fare quei commenti”. Poi annuncia provvedimenti: “Non ho intenzione di scusare questo comportamento, ma tutto verrà sistemato internamente”.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: