Rally Due Valli: Scandola vince in casa

Giandomenico Basso finisce secondo e lamenta problemi all'indroguida. Terzo Andreucci, già iridato.

Skoda Fabia R5

Umberto Scandola si aggiudica il Rally Due Valli e bissa così la vittoria ottenuta nel Rally di Roma Capitale, non riuscendo però a scalzare Giandomenico Bassa dalla seconda posizione in classifica generale: il pilota veronese (2° al traguardo) mantiene una sola lunghezza di vantaggio su Scandola e difende i quattro punti con i quali si era presentato al via dell’appuntamento scaligero. Il podio è completato da Paolo Andreucci, già in possesso del titolo iridato.

La gara si è probabilmente decisa durante la prova speciale Ca' del Diaolo, lunga 23.80 chilometri, durante la quale Basso ha saputo ridurre a pochi secondi il suo ritardo da Scandola. Il trevigiano ha poi accusato una serie di problemi all'idroguida ed ha perso secondi utili, vedendo allontanarsi il rivale: il pilota della Skoda ha stabilito il miglior tempo sulla prova ed allungato in classifica. Andreucci si è staccato da Scandola e Basso nella parte centrale della prima tappa.

In questo modo si è concentrato sull'obiettivo a cui Peugeot era più interessata, ovvero la conquista del nono titolo costruttori: grazie al suo terzo posto e al quarto assoluto di Michele Tassone, il Leone può così festeggiare la vittoria del campionato a squadre. Il Rally Due Valli è stato l’ultimo della stagione 2015.

L’ordine d’arrivo


1. Scandola/D'Amore (Skoda Fabia R5) – 1h43'13"5
2. Basso/Granai (Ford Fiesta R5 LDi) +34"6
3. Andreucci/Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) +1'10"4
4. Tassone/Michi (Peugeot 208 T16 R5) +3'53"3
5. Andolfi/Savoia (Ford Fiesta R5) +4'07"4
6. Rossetti/Chiarcossi (Renault New Clio RS R3T) +6'57"2
7. Panzani/Baldacci (Renault Clio R3T) +7'52"9
8. Fiocco/Turco (Renault Clio A7) +8'46"1
9. Ferrarotti/Fenoli (Renault New Clio R3T) +9'12"7
10. Bernardi/Zanini (Peugeot 208 R2B) – 10'56"2

La classifica generale


1. Paolo Andreucci: 94 punti
2. Giandomenico Basso: 66 punti
3. Umberto Scandola 65: punti
4. Sébastien Chardonnet: 28 punti
5. Alessandro Perico: 27 punti

La classifica costruttori


1. Peugeot: 123 punti
2. Ford: 103 punti
3. Skoda: 65 punti
4. Renault: 24 punti
5. Citroen: 8 punti

  • shares
  • Mail